L’appetito di Putin per l’Ucraina


La Crimea è cosa fatta, e tutti già lo sanno. Lo sa bene la Russia, e lo sa bene pure Kiev. Anche l’Europa e gli Stati Uniti sono ben consapevoli che nulla può essere fatto per convincere Putin a fare un passo indietro.

La Crimea è cosa fatta, e tutti già lo sanno. Lo sa bene la Russia, e lo sa bene pure Kiev. Anche l’Europa e gli Stati Uniti sono ben consapevoli che nulla può essere fatto per convincere Putin a fare un passo indietro.

Ma quello che nessuno sa ancora – e che spaventa tutti – è quando l’appetito di Putin per l’Ucraina sarà soddisfatto.

Stantis - Chicago Tribune 2014

Le truppe russe hanno già preso il controllo dei principali porti, aeroporti, valichi di frontiera e basi militari ucraine in tutta la Crimea. Le ultime notizie dal porto di Kerch, dove la Crimea orientale incontra la Russia sullo stretto che chiude il mare d’Azov, riferiscono di sempre più truppe russe che invadono la penisola… ho detto truppe russe? Ecco, in realtà ho solo qualche indizio. Avrei dovuto dire che i testimoni raccontano di decine di camion militari carichi di soldati in uniformi senza mostrine che passano il confine dalla Russia all’Ucraina. Anche se senza targa (dopo che alcune immagini nei giorni scorsi hanno mostrato questi misteriosi uomini armati alla guida di veicoli blindati Lince made in Italy con targhe dell’esercito russo), i camion sono i tipici Kamaz-4310 in forza all’esercito russo, i soldati sono dotati di mitragliatrici pesanti NSV e granate RGD-5, e indossano uniformi dell’esercito russo ultimo modello. Vladimir Putin continua scandalosamente a chiamare questi soldati “esercito di autodifesa”, e la sua audacia è il primo indizio del fatto che tutti sanno e nessuno alzerà un dito. Quello che all’inizio era una furbata che ha consentito all’esercito russo di dispiegarsi in Crimea senza ufficialmente essere lì, è ora una spudorata menzogna difficile da mandar giù.

L’importanza dell’Ucraina

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img