L’Europa può fare di più per arte e ambiente


Da Italia Nostra al FAI. Una vita spesa nella difesa dei beni artistici e ambientali. Con successo. Giulia Maria Mozzoni Crespi racconta come ha cominciato, chi ha avuto al suo fianco e chi contro. E spiega che adesso la battaglia si va spostando a livello europeo. Non solo perché i nuovi partner dell’Unione si portano dietro molte arretratezze, ma anche perché...

Da Italia Nostra al FAI. Una vita spesa nella difesa dei beni artistici e ambientali. Con successo. Giulia Maria Mozzoni Crespi racconta come ha cominciato, chi ha avuto al suo fianco e chi contro. E spiega che adesso la battaglia si va spostando a livello europeo. Non solo perché i nuovi partner dell’Unione si portano dietro molte arretratezze, ma anche perché…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img