spot_img

L’Europa va presa con un po’ di filosofia


I lavori per la Costituzione europea costituiscono banchi di prova formidabili “alla ricerca di Europa”. Essi hanno posto l’indecisa comunità di fronte alla necessità di decidersi. E di misurarsi con la sua storia e i suoi valori. Ma se non saprà tollerare valori in conflitto, se accetterà il dogma che essi devono ridursi a Uno, l’Europa eliminerà ogni espressione di libertà. Decretando la sua definitiva scomparsa.

I lavori per la Costituzione europea costituiscono banchi di prova formidabili “alla ricerca di Europa”. Essi hanno posto l’indecisa comunità di fronte alla necessità di decidersi. E di misurarsi con la sua storia e i suoi valori. Ma se non saprà tollerare valori in conflitto, se accetterà il dogma che essi devono ridursi a Uno, l’Europa eliminerà ogni espressione di libertà. Decretando la sua definitiva scomparsa.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania