L’impopolarità di Ed Miliband potrebbe essere uno dei più grandi ostacoli per il partito Labourista


Le prossime elezioni generali saranno una prova importante per il partito Labourista anglosassone e per il suo leader, Ed Miliband. La gente vuole dei cambiamenti e alcune delle riforme promesse dal partito sono state ben accolte dall’elettorato.

Le prossime elezioni generali saranno una prova importante per il partito Labourista anglosassone e per il suo leader, Ed Miliband. La gente vuole dei cambiamenti e alcune delle riforme promesse dal partito sono state ben accolte dall’elettorato.

 

 

London, United Kingdom. Britain's opposition Labour party leader Ed Miliband. REUTERS/Luke Macgregor

 

Tuttavia, il partito fatica ancora a mettere a tacere l’accusa di aver tradito la propria identità di partito di sinistra. Una delle principali difficoltà del partito è dovuta al poco favore di cui gode il suo leader fra gli elettori. Miliband ormai colleziona bassi personal rating e nonostante un recente sondaggio abbia rivelato che il 41% degli elettori ritiene probabile che saranno i Labouristi a formare il governo, solo il 21% crede che Miliband sarà primo ministro.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img