L’interesse di Gazprom e quello della Russia


Il gigante russo del gas e del petrolio è stato finora uno strumento formidabile nelle mani di Putin e della classe dirigente russa. I conti con i vecchi oligarchi sono stati regolati, ma il futuro appare ancora incerto. L’unica cosa certa è che Gazprom è anche lo strumento con cui Mosca rilancia la sua influenza nell’Asia centrale. E che con la crescente domanda di energia in Asia e in Occidente…

Il gigante russo del gas e del petrolio è stato finora uno strumento formidabile nelle mani di Putin e della classe dirigente russa. I conti con i vecchi oligarchi sono stati regolati, ma il futuro appare ancora incerto. L’unica cosa certa è che Gazprom è anche lo strumento con cui Mosca rilancia la sua influenza nell’Asia centrale. E che con la crescente domanda di energia in Asia e in Occidente…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img