L’ISIS decapita tre guerrigliere curde: una storia inventata per evidenziare barbarie?


La notizia delle tre guerrigliere curde decapitate sulla quale hanno aperto agenzie, giornali e tg italiani ieri (ne parla anche Gad Lerner nel suo blog) non è stata confermata da nessuna agenzia stampa curda né turca ed è probabilmente falsa.

La notizia delle tre guerrigliere curde decapitate sulla quale hanno aperto agenzie, giornali e tg italiani ieri (ne parla anche Gad Lerner nel suo blog) non è stata confermata da nessuna agenzia stampa curda né turca ed è probabilmente falsa.

Female fighters of the Kurdish People's Protection Units (YPG) carry their weapons as they talk along a road in Qamishli countryside September 19, 2014. Picture taken September 19, 2014. REUTERS/Rodi Said

L’Osservatorio Siriano dei Diritti Umani ha infatti parlato di nove guerriglieri uccisi di cui tre donne appartenenti alle forze di difesa del popolo curdo YPG/YPJ ma in nessun modo si parla di decapitazione.

Secondo l’agenzia stampa turca DİHA (Dicle News Agency) i corpi di tre guerrigliere dell’YPG/YPJ (Unità di Protezione Popolare), che hanno perso la vita durante i combattimenti contro l’ISIS a Kobanê, sono stati rimpatriati ieri nella città da cui provenivano le guerrigliere, ovvero Amed (Diyarbakır).

Si tratta di Sertip Çelik (Berxwedan Amed), Aydın İbrahimoğlu (Çekdar Amed) e Jiyan Zengeralp (Zin Gülbahar). I loro corpi sono stati trasportati da Kobane, luogo dello scontro con i jihadisti di ISIS, a Diyarbakir ed accolte dalla folla. Se fossero state davvero decapitate le agenzie curde o turche certamente lo avrebbero scritto. L’agenzia stampa curda ANF (Firat News Agency) conferma questa versione : nessuna decapitazione.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia