spot_img

L’ultimo tibetano comunista


Phuntsog Wangyal, meglio conosciuto come Phunwang, è morto domenica scorsa all’età di 92 anni. Era noto per essere il «tibetano comunista», fondatore del partito comunista in Tibet e vicino alle posizione di Pechino, che poi in parte ha disconosciuto.

Phuntsog Wangyal, meglio conosciuto come Phunwang, è morto domenica scorsa all’età di 92 anni. Era noto per essere il «tibetano comunista», fondatore del partito comunista in Tibet e vicino alle posizione di Pechino, che poi in parte ha disconosciuto.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione