L’uomo che fermava i carri armati con le mani


Incontro con Han Dongfang, l'uomo che nella primavera del 1989 fondò il primo sindacato libero in piazza Tienanmen, durante le rivolte studentesche. Liberato dalla prigione grazie a una campagna internazionale di solidarietà, Han dirige oggi l'organizzazione China Labour Bulletin, una ong che difende i diritti degli operai e dei contadini cinesi.

Incontro con Han Dongfang, l’uomo che nella primavera del 1989 fondò il primo sindacato libero in piazza Tienanmen, durante le rivolte studentesche. Liberato dalla prigione grazie a una campagna internazionale di solidarietà, Han dirige oggi l’organizzazione China Labour Bulletin, una ong che difende i diritti degli operai e dei contadini cinesi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img