La Birmania in bilico tra il Pavone e i Generali


Ci sono Paesi dittatoriali, come la Birmania, di cui non si parla tranne che nei depliant turistici. Eppure la discriminante della libertà, in questi Paesi, è decisiva sotto vari punti di vista. Lo racconta Cecilia Brighiin un libro che svela il pugno di ferro del regime militare birmano. E che, con la sua testimonianza, aiuta a rompere tanti silenzi. E in questa intervista…

Ci sono Paesi dittatoriali, come la Birmania, di cui non si parla tranne che nei depliant turistici. Eppure la discriminante della libertà, in questi Paesi, è decisiva sotto vari punti di vista. Lo racconta Cecilia Brighiin un libro che svela il pugno di ferro del regime militare birmano. E che, con la sua testimonianza, aiuta a rompere tanti silenzi. E in questa intervista…

 

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img