spot_img

La cintura verde di Vitoria-Gasteiz


Vitoria-Gasteiz è considerata uno dei centri urbani più “verdi” d'Europa. Situata nel cuore dei Paesi Baschi, la città spagnola rappresenta un modello per lo sviluppo sostenibile e la gestione dello spazio pubblico. La sua struttura a “cerchi concentrici”, che si ispira alle teorie di pianificazione urbana di scuola anglosassone, è stata uno degli elementi che le hanno fatto meritare il titolo di European Green Capital 2012.

Vitoria-Gasteiz è considerata uno dei centri urbani più “verdi” d’Europa. Situata nel cuore dei Paesi Baschi, la città spagnola rappresenta un modello per lo sviluppo sostenibile e la gestione dello spazio pubblico. La sua struttura a “cerchi concentrici”, che si ispira alle teorie di pianificazione urbana di scuola anglosassone, è stata uno degli elementi che le hanno fatto meritare il titolo di European Green Capital 2012.

 

Photo http://tmvitoria.webcindario.com/en/vitoria.php

Come molte città del Regno Unito, il capoluogo basco è infatti dotato di una Green belt, una fascia verde semi-naturale parzialmente ricavata da aree precedentemente degradate.

Ma quali sono i fattori decisivi del successo di Vitoria-Gasteiz? Che tipo di politiche urbane sono state adottate per renderla all’avanguardia in termini di sviluppo sostenibile? E perché è importante la cintura verde che circonda il centro città?

Dal 1950 ad oggi la popolazione di Vitoria-Gasteiz è passata da 52mila a 240mila abitanti. Tra il 1960 e il 1990 il boom demografico è stato impressionante: il numero dei residenti è addirittura triplicato. Una situazione complessa che agli inizi degli anni ’90 pose la municipalità di fronte a un problema di pianificazione dello spazio urbano. In particolare, era il pessimo stato delle aree periferiche a preoccupare l’amministrazione e a richiedere un intervento complessivo di riqualificazione. Le possibilità erano sostanzialmente due: realizzare quartieri-dormitorio nei sobborghi oppure ripensare quegli spazi in modo organico rispetto al resto della città. La soluzione proposta dal Centro de Estudios Ambientales del comune basco fu la Green Belt.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Quattro anni per Aung San Suu Kyi

Usa-Cina: conflitto inevitabile

Francia, nostalgia di Indochine