La donna che ha messo Kandiskij in passerella


Le creazioni di Tatyana Perfionova traggono ispirazione dai tesori artistici dell’Hermitage, con cui collabora da cinque anni. Delizia dello shopping di nicchia, riservato a chi può frequentare mete internazionali. Unici punti vendita a San Pietroburgo e a Mosca e una fan d’eccezione: Benedetta Barzini. Che per lei è tornata in passerella proprio nella capitale degli zar. Ma non solo. La couturier russa dice che le piace osservare le donne europee a passeggio sulla Prospettiva Nevskij e…

Le creazioni di Tatyana Perfionova traggono ispirazione dai tesori artistici dell’Hermitage, con cui collabora da cinque anni. Delizia dello shopping di nicchia, riservato a chi può frequentare mete internazionali. Unici punti vendita a San Pietroburgo e a Mosca e una fan d’eccezione: Benedetta Barzini. Che per lei è tornata in passerella proprio nella capitale degli zar. Ma non solo. La couturier russa dice che le piace osservare le donne europee a passeggio sulla Prospettiva Nevskij e…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Nucleare: a Vienna riaprono i colloqui con l’Iran

La variante sudafricana non esiste!

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO