spot_img

La donna che ha messo Kandiskij in passerella


Le creazioni di Tatyana Perfionova traggono ispirazione dai tesori artistici dell’Hermitage, con cui collabora da cinque anni. Delizia dello shopping di nicchia, riservato a chi può frequentare mete internazionali. Unici punti vendita a San Pietroburgo e a Mosca e una fan d’eccezione: Benedetta Barzini. Che per lei è tornata in passerella proprio nella capitale degli zar. Ma non solo. La couturier russa dice che le piace osservare le donne europee a passeggio sulla Prospettiva Nevskij e…

Le creazioni di Tatyana Perfionova traggono ispirazione dai tesori artistici dell’Hermitage, con cui collabora da cinque anni. Delizia dello shopping di nicchia, riservato a chi può frequentare mete internazionali. Unici punti vendita a San Pietroburgo e a Mosca e una fan d’eccezione: Benedetta Barzini. Che per lei è tornata in passerella proprio nella capitale degli zar. Ma non solo. La couturier russa dice che le piace osservare le donne europee a passeggio sulla Prospettiva Nevskij e…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania