spot_img

La fabbrica del mondo


A 40 anni dalla morte di Mao, la Cina è protagonista della globalizzazione, senza perdere le caratteristiche culturali e la sovranità nazionale.

A 40 anni dalla morte di Mao, la Cina è protagonista della globalizzazione, senza perdere le caratteristiche culturali e la sovranità nazionale.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato guarda a est ma abbandona il Mediterraneo

Prove di disgelo tra Corea del Sud e Giappone

I media e la loro influenza sulla nostra percezione del mondo