La lettera di Bo Xilai in attesa della sentenza


Il processo Bo Xilai sembra arrivare finalmente verso una sua conclusione giudiziaria, e c'è da credere che il Partito farà di tutto per archiviare nel modo più rapido tutta la vicenda politica. Non a caso, forse, la sentenza arriva all'inizio delle feste di autunno, uno dei periodo di vacanza più lunghi in tutto l'anno per i cinesi, in concomitanza con la festa di primavera cui seguiranno le celebrazioni della Repubblica Popolare, fondata il primo ottobre del 1949. Nel frattempo Bo Xilai, scrive una lettera alla sua famiglia.

Il processo Bo Xilai sembra arrivare finalmente verso una sua conclusione giudiziaria, e c’è da credere che il Partito farà di tutto per archiviare nel modo più rapido tutta la vicenda politica. Non a caso, forse, la sentenza arriva all’inizio delle feste di autunno, uno dei periodo di vacanza più lunghi in tutto l’anno per i cinesi, in concomitanza con la festa di primavera cui seguiranno le celebrazioni della Repubblica Popolare, fondata il primo ottobre del 1949. Nel frattempo Bo Xilai, scrive una lettera alla sua famiglia.

 

Domenica arriverà la sentenza, alle 10 del mattino orario cinese. Secondo i consueti bene informati l’ex leader del Partito di Chongqing non rischia la pena di morte, bensì una condanna a 15 anni di carcere. Una volta svoltato il pericoloso tracciato della vicenda Bo Xilai, dopo le vacanze il Partito effettuerà il proprio consueto meeting annuale, in un clima in cui si distingue la clamorosa campagna per la repressione on line che sta mietendo vittime praticamente ogni giorno.

Nel frattempo Bo Xilai non sembra rassegnato ad un ruolo secondario, nemmeno nell’attesa della sua condanna. Circola infatti una sua lettera scritta alla famiglia, nella quale Bo Xilai annuncia che un giorno il suo nome uscirà pulito da tutta questa vicenda, ricordando la figura del padre e della madre.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia