spot_img

La lotta dei cittadini. E quella del governo


Xu Zhiyong, condannato a quattro anni per disturbo dell'ordine pubblico, ha più volte ribadito la necessità della lotta contro la corruzione. Tale obbiettivo, insieme ad altri del Movimento dei nuovi cittadini, è in linea con alcune decisioni del governo, che tuttavia non vuole interferenze dal basso. Come già scritto su questo blog si tratta di un movimento che ha saputo cogliere nel segno le contraddizioni della società cinese e ritagliarsi un posto di grande importanza nelle dinamiche attuali, anche quelle più oscure, di Pechino.

Xu Zhiyong, condannato a quattro anni per disturbo dell’ordine pubblico, ha più volte ribadito la necessità della lotta contro la corruzione. Tale obbiettivo, insieme ad altri del Movimento dei nuovi cittadini, è in linea con alcune decisioni del governo, che tuttavia non vuole interferenze dal basso. Come già scritto su questo blog si tratta di un movimento che ha saputo cogliere nel segno le contraddizioni della società cinese e ritagliarsi un posto di grande importanza nelle dinamiche attuali, anche quelle più oscure, di Pechino.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione