spot_img

La Mongolia traslocherebbe se potesse


La Mongolia può ancora contare su un’economia in rapida crescita e un’immensa ricchezza di materie prime. La forte dipendenza dalla Cina è però fonte di tensioni, come testimonia l’insorgere di associazioni neonaziste animate dall’odio per Pechino. 

La Mongolia può ancora contare su un’economia in rapida crescita e un’immensa ricchezza di materie prime. La forte dipendenza dalla Cina è però fonte di tensioni, come testimonia l’insorgere di associazioni neonaziste animate dall’odio per Pechino. 

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato guarda a est ma abbandona il Mediterraneo

Prove di disgelo tra Corea del Sud e Giappone

I media e la loro influenza sulla nostra percezione del mondo