eastwest challenge banner leaderboard

Confronto Ue-Russia in Moldavia

Alle elezioni politiche, non è in gioco solo l’affermazione di una parte politica, ma anche l’affiliazione a Bruxelles o a Mosca

I membri di una commissione elettorale locale contano i voti a seguito delle elezioni parlamentari a Chisinau, Moldavia, 24 febbraio 2019. REUTERS/Vladislav Culiomza
I membri di una commissione elettorale locale contano i voti a seguito delle elezioni parlamentari a Chisinau, Moldavia, 24 febbraio 2019. REUTERS/Vladislav Culiomza

Quasi tre milioni di cittadini moldavi sono stati chiamati ieri al voto per il rinnovo del Parlamento di Chisinau dopo una campagna elettorale durissima. La piccola repubblica ex sovietica incastrata tra Romania e Ucraina è tornata alle urne, divisa tra l’Europa e la Russia, in un clima di accuse reciproche che ha reso la vigilia elettorale tesa e difficile. Dal 2016, convivono nel Paese un Parlamento controllato dal Partito Democratico europeista e filo- Nato e un Presidente, Igor Dodon, espressione dei Socialisti, considerato da molti stretto alleato di Mosca. I Socialisti nei sondaggi sono al 30 per cento, mentre il Partito Democratico si attesterebbe intorno al 20, dopo che la sfiducia nei confronti delle élite corrotte del Paese ha aperto la strada all’ascesa dei partiti filo-russi.

Venerdì, il Ministero dell’Interno russo ha fatto sapere che sta indagando sul possibile coinvolgimento del potente oligarca Vladimir Plahotniuc, il discusso leader del Partito Democratico, in una truffa finanziaria avvenuta nel 2013 ai danni della Federazione Russa.

Il leader moldavo ha respinto tutti gli addebiti e ha rilanciato, accusando Mosca di voler interferire nelle elezioni.

Putin, del resto, ha apertamente dichiarato di guardare con grande interesse elle elezioni moldave e ha promesso, in caso di vittoria socialista, un prestito per 3 miliardi di dollari (oltre a sconti sulle forniture di gas). Un aiuto per un Paese in palese difficoltà, con una fortissima emigrazione verso l’Europa e una gran parte degli anziani che vivono delle rimesse dei parenti all’estero.

Il confronto Europa-Russia si articola dappertutto lungo i Paesi ex Urss. Difficilissimo gestirlo per un’autorità intermittente come quella Ue...

@GiuScognamiglio

 

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA