eastwest challenge banner leaderboard

Russia e Cina, alleanza sui sistemi anti-missile

Avanza la collaborazione strategica tra Russia e Cina. Ma la loro non è una partnership alla pari: troppe disparità e interessi coincidenti

Il Presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo cinese Xi Jinping durante un incontro a Mosca, Russia, 5 giugno 2019. REUTERS/Evgenia Novozhenina
Il Presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo cinese Xi Jinping durante un incontro a Mosca, Russia, 5 giugno 2019. REUTERS/Evgenia Novozhenina

Il Presidente russo Vladimir Putin ha detto che la Russia sta aiutando la Cina a munirsi di un sistema di allerta contro i lanci di missili balistici. Si tratta di sistemi composti da radar terrestri e da satelliti spaziali, che fin dai tempi della Guerra Fredda erano in dotazione soltanto della Russia e degli Stati Uniti. A detta di Putin, lo sviluppo del sistema “accrescerà radicalmente la capacità difensiva della Cina”.

L’annuncio è un chiaro segno dell’avanzamento della collaborazione strategica tra Russia e Cina. Tra i due Paesi è certamente in corso un avvicinamento in tanti settori – soprattutto in quello energetico –, favorito forse anche dai buoni rapporti personali tra Putin e Xi Jinping, ma parlare di partnership resta complicato.

Pur mettendo da parte le disparità economiche e di potenza, infatti, l’amicizia tra Russia e Cina non può essere considerata un rapporto alla pari perché Mosca dipende da Pechino molto più del contrario: quello cinese è un mercato imprescindibile per le materie prime russe, e lo yuan – la moneta in uso nella Repubblica Popolare – guadagna sempre più spazio nelle riserve di valuta straniera di Mosca come sostituto del dollaro.

Bisogna poi tener conto del fatto che gli interessi geopolitici di Cina e Russia si sovrappongono in diverse zone del mondo. Innanzitutto nell’Asia Centrale, considerata da entrambi i Paesi una regione strategica nella quale proiettare la propria influenza. E poi anche nell’Artico, area cruciale sotto tanti aspetti, verso la quale sia Mosca che Pechino avanzano pretese. Per il momento, nel Grande Nord prevale la collaborazione: Cina e Russia sono partner nell’importante progetto Arctic Lng 2 per lo sfruttamento di un enorme giacimento di gas naturale in Siberia

@marcodellaguzzo

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA