spot_img

La nuova “via della seta” va al cuore dell’Europa a colpi di bullet train


Un corridoio per l’alta velocità attraverso i Balcani, connetterà est e ovest. Sarà una nuova “via della seta”. I cosiddetti bullet train serviranno a velocizzare i collegamenti tra i Paesi di Centro ed Est Europa e a trasportare le merci cinesi, che giungono per mare al porto greco del Pireo, fin nel cuore dell’Europa. La nuova linea ferroviaria super-veloce si snoderà dalla Grecia alla Macedonia, per proseguire dalla Serbia fino all’Ungheria, e sarà operativa entro il 2017.

Un corridoio per l’alta velocità attraverso i Balcani, connetterà est e ovest. Sarà una nuova “via della seta”. I cosiddetti bullet train serviranno a velocizzare i collegamenti tra i Paesi di Centro ed Est Europa e a trasportare le merci cinesi, che giungono per mare al porto greco del Pireo, fin nel cuore dell’Europa. La nuova linea ferroviaria super-veloce si snoderà dalla Grecia alla Macedonia, per proseguire dalla Serbia fino all’Ungheria, e sarà operativa entro il 2017.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione