La qualità del reddito vale di più


Per il Nobel Joseph Stiglitz, se anziché guardare al Pil pro capite si fosse guardato alla quantità di reddito che andava a vantaggio dell'americano collocato in posizione intermedia nella
scala sociale ci si sarebbe accorti in tempo dell'impoverimento che preludeva all'esplosione della bolla immobiliare.  Ma il Pil mediano non fa parte della batteria di indicatori abitualmente diffusi dalla contabilità nazionale, quella branca della statistica che rielabora tutti i dati per produrre un sistema organico di conti collettivi.

Per il Nobel Joseph Stiglitz, se anziché guardare al Pil pro capite si fosse guardato alla quantità di reddito che andava a vantaggio dell’americano collocato in posizione intermedia nella
scala sociale ci si sarebbe accorti in tempo dell’impoverimento che preludeva all’esplosione della bolla immobiliare.  Ma il Pil mediano non fa parte della batteria di indicatori abitualmente diffusi dalla contabilità nazionale, quella branca della statistica che rielabora tutti i dati per produrre un sistema organico di conti collettivi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img