spot_img

La rivoluzione possibile dell’uomo comune


Ieri Arvind Kejriwal, leader di Aam Aadmi Party (Aap) ha compiuto un miracolo politico, vincendo le elezioni locali di New Delhi lasciando a bocca asciutta sia la coalizione guidata dal Bharatiya Janata Party (Bjp) sia un Indian National Congress (Inc) impantanato in una crisi identitaria probabilmente senza precedenti. È l'inizio di una rivoluzione?

Ieri Arvind Kejriwal, leader di Aam Aadmi Party (Aap) ha compiuto un miracolo politico, vincendo le elezioni locali di New Delhi lasciando a bocca asciutta sia la coalizione guidata dal Bharatiya Janata Party (Bjp) sia un Indian National Congress (Inc) impantanato in una crisi identitaria probabilmente senza precedenti. È l’inizio di una rivoluzione?

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Rischi e sfide del Green Deal europeo

Corea del Sud, Cina e Giappone: miti e leggende