spot_img

La Russia di Putin vista dai russi


La crisi economica e finanziaria sta riducendo i margini di consenso della popolazione russa nei confronti della propria classe dirigente. E fa riaffiorare antichi vizi, legati al passato autoritario e alla scarsa partecipazione dal basso alla vita politica e sociale. Lo rivela un sondaggio condotto dal Centro analitico Jurij Levada diretto da Lev Gudkov. east ne anticipa qui la prima parte, relativa al rapporto fra popolazione e potere.

La crisi economica e finanziaria sta riducendo i margini di consenso della popolazione russa nei confronti della propria classe dirigente. E fa riaffiorare antichi vizi, legati al passato autoritario e alla scarsa partecipazione dal basso alla vita politica e sociale. Lo rivela un sondaggio condotto dal Centro analitico Jurij Levada diretto da Lev Gudkov. east ne anticipa qui la prima parte, relativa al rapporto fra popolazione e potere.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Fake news sull’Unione europea

Una mappatura dell’ascesa cinese nei Balcani occidentali