Lapierre: di Indie ce ne sono due


C'è l'India del miracolo economico e quella di 300 milioni di persone che vanno a dormire con lo stomaco vuoto, degli 80 milioni di bambini che non andranno mai a scuola, dei contadini indebitati che si suicidano. «Bisogna impedireche questo divario aumenti», spiega in questa intervista a east Dominique Lapierre, giornalista e scrittore impegnato sul fronte della “vera miseria”.

C’è l’India del miracolo economico e quella di 300 milioni di persone che vanno a dormire con lo stomaco vuoto, degli 80 milioni di bambini che non andranno mai a scuola, dei contadini indebitati che si suicidano. «Bisogna impedireche questo divario aumenti», spiega in questa intervista a east Dominique Lapierre, giornalista e scrittore impegnato sul fronte della “vera miseria”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La variante sudafricana non esiste!

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale