Le casse vuote di Teheran


In Iran le sanzioni internazionali e la politica economica interna pesano sulle casse dello Stato e dei cittadini. L’inflazione è salita del 50 per cento e la moneta locale subisce una pesante svalutazione. Una crisi che influenzerà molto anche le prossime elezioni.

In Iran le sanzioni internazionali e la politica economica interna pesano sulle casse dello Stato e dei cittadini. L’inflazione è salita del 50 per cento e la moneta locale subisce una pesante svalutazione. Una crisi che influenzerà molto anche le prossime elezioni.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

In Europa è ancora Natale

Marocco e Israele, ecco l’accordo sulla difesa

Nucleare: a Vienna riaprono i colloqui con l’Iran