spot_img

Le migrazioni del cuore


La “Rottweiler” di Mandela parla con East del percorso da sostenitrice bianca dell’apartheid ad assistente chiave del Padre Fondatore del Sudafrica nero.

La “Rottweiler” di Mandela parla con East del percorso da sostenitrice bianca dell’apartheid ad assistente chiave del Padre Fondatore del Sudafrica nero.

Zelda La Grange è una giovane sudafricana molto molto bianca e molto “boera” che per caso e per capacità è diventata una delle più importanti collaboratrici – la sua “Rottweiler” a detta di alcuni – di Nelson Mandela, oggi considerato, giustamente, un santo moderno.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato guarda a est ma abbandona il Mediterraneo

Prove di disgelo tra Corea del Sud e Giappone

I media e la loro influenza sulla nostra percezione del mondo