spot_img

Le olimpiadi del terrore


Il presidente Vladimir Putin ha firmato lo scorso 3 novembre una nuova legge antiterrorismo. La legge ha lo scopo di dare maggiori poteri alla polizia contro i terroristi, in occasione delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, che avranno inizio nel mese di febbraio. La legge è stata approvata sia da entrambe le camere del Parlamento in tempi rapidissimi e con un voto unanime. Ma ci sono molti dubbi sulla sua conformità a un sistema di diritto.

Il presidente Vladimir Putin ha firmato lo scorso 3 novembre una nuova legge antiterrorismo. La legge ha lo scopo di dare maggiori poteri alla polizia contro i terroristi, in occasione delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, che avranno inizio nel mese di febbraio. La legge è stata approvata sia da entrambe le camere del Parlamento in tempi rapidissimi e con un voto unanime. Ma ci sono molti dubbi sulla sua conformità a un sistema di diritto.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa