Le trattative segrete di Ankara


Per i curdi il 21 marzo è una festa nazionale, annuncia l’arrivo della Primavera, la festa del risveglio. Abdullah Öcalan ha scelto proprio la festa di Nowruz per annunciare il cessate il fuoco e invitare i militanti del PKK a lasciare la Turchia e fare ritorno ai loro campi in Iran e in Iraq. La pace tra turchi e curdi è un successo delle trattative segrete condotte per anni da Erdogan.

Per i curdi il 21 marzo è una festa nazionale, annuncia l’arrivo della Primavera, la festa del risveglio. Abdullah Öcalan ha scelto proprio la festa di Nowruz per annunciare il cessate il fuoco e invitare i militanti del PKK a lasciare la Turchia e fare ritorno ai loro campi in Iran e in Iraq. La pace tra turchi e curdi è un successo delle trattative segrete condotte per anni da Erdogan.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img