spot_img

Le vie del gas sono infinite


I rapporti fra Russia e Cina si giocano sul filo di delicati equilibri e contratti in ambito energetico che prevedono investimenti miliardari. Una partita in cui nessuno vuole però risultare troppo dipendente dall'altro e anzi cerca di guadagnare nuove posizioni strategiche stringendo accordi vantaggiosi con altri Paesi del continente.

I rapporti fra Russia e Cina si giocano sul filo di delicati equilibri e contratti in ambito energetico che prevedono investimenti miliardari. Una partita in cui nessuno vuole però risultare troppo dipendente dall’altro e anzi cerca di guadagnare nuove posizioni strategiche stringendo accordi vantaggiosi con altri Paesi del continente.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania