10:28 Cina: si è svolto il forum annuale su Taiwan, segnali contrastanti dal report finale, mentre si alzano le tensioni nell’arcipelago di Kinmen. Corea del Sud: caos totale negli ospedali dopo la rivolta dei cosiddetti “big five” dei medici contro la riforma della sanità. Pazienti respinti e strutture in tilt. Taiwan: il colosso taiwanese di chip ha inaugurato la sua prima fabbrica in Giappone, annunciati nuovi investimenti in un settore sempre più strategico.:   •   11:38 La Corea del Sud avvia le relazioni con Cuba: un colpo alle alleanze del Leader nord coreano Kim Jong-un. India/UE: riprendono i colloqui per un accordo di libero scambio. Il Ministro degli Esteri britannico David Cameron visiterà le isole Falkland, in un momento in cui le rivendicazioni argentine stanno tornando a essere forti.:   •   10:44 Finlandia: eletto presidente l’ex Primo Ministro Alexander Stubb, fautore di una linea dura contro Putin. Indonesia: mercoledì 14 febbraio le elezioni presidenziali, un voto osservato con grande attenzione anche dall’estero. L’ex generale Prabowo Subianto è favorito. Grecia: il Governo ha presentato un progetto di legge per il matrimonio omosessuale. Ma la riforma è avversata sia da parte dell’esecutivo che dalla potente chiesa ortodossa.:   •   10:48 Sudan: crisi senza precedenti, 8 milioni di sfollati a causa del conflitto in corso. Kenya: grandi proteste contro la violenza di genere, grave il problema dei femminicidi.:   •   09:54 Hong Kong: in arrivo una nuova e più estesa legge di sicurezza nazionale. Cina: possibile accordo di sicurezza con Papua Nuova Guinea. Filippine: litigano gli ex alleati Marcos e Duterte:   •   17:00 Israele: la crisi politica di Netanyahu è sempre più evidente, alcuni ministri minacciano di abbandonare l’esecutivo. Venezuela: la Corte Costituzionale esclude Corina Machado, principale candidata dell’opposizione, dalle elezioni presidenziali. Gli Stati Uniti rimettono le sanzioni sul greggio venezuelano mentre Machado cerca sostegno in Europa, iniziando un tour da Roma. Haiti: bloccato l’arrivo del contingente delle Nazioni Unite di supporto alle forze di sicurezza locali. Manifestazioni contro il governo sfociano in scontri.:   •   10:05 Filippine e Vietnam rafforzano i rapporti in ottica di contrasto all’assertività cinese nel mar Cinese meridionale: il Presidente Marcos oggi è in Vietnam. Elezioni a Tuvalu: Taipei rischia di perdere l’ennesimo alleato diplomatico e restare con soli 11 Paesi a riconoscerla. Bhutan: Tobgay torna premier e il Regno himalayano è destinato a dire addio alla celeberrima “felicità interna lorda”, parametro con cui ha sostituito il Pil:   •   10:31 India: a tre mesi dal voto Modi inaugura il tempio di Ram, simbolo della sua politica ultranazionalista indù. Giappone: Kishida scioglie la sua fazione del Partito liberaldemocratico nella speranza di rilanciare la popolarità del suo governo e le sue chance di conferma alla guida del partito in vista delle prossime elezioni generali.:   •   10:47 Nigeria: è entrata in funzione la più grande raffineria di petrolio del continente. Un passo importante, visto che finora il Paese era costretto a esportare tutto il petrolio per poterlo lavorare. Il Burundi ha accusato il Rwanda di finanziare la guerriglia e ha chiuso la frontiera. Kigali è stata più volte accusata di promuovere instabilità anche nella regione del Congo.:   •   10:30 Brasile: il 2023 si chiude con numeri record. Inflazione ai minimi storici e surplus nella bilancia commerciale alimentano la popolarità di Lula. Venezuela: il chavismo si prepara alle elezioni di marzo e valuta di presentare un candidato che non sia Nicolàs Maduro. Visita a sorpresa della Ministra degli Esteri giapponese in Ucraina, conferma l’appoggio di Tokyo a Kiev. La Cina sanziona 5 aziende americane per la vendita delle armi a Taiwan, dove sabato prossimo si terranno le elezioni presidenziali.:   •   17:11 Serbia: continuano le proteste contro i presunti brogli alle ultime elezioni. Etiopia: il Paese ha ottenuto un accesso al mare. Potrà utilizzare i porti del Somaliland, in cambio del riconoscimento dello Stato secessionista dalla Somalia. Africa: malumori per la decisione della Chiesa di permettere la benedizione delle coppie omosessuali.:   •   18:28 Serbia: il partito di governo ha vinto in maniera schiacciante le elezioni che aveva convocato anticipatamente. Cile: bocciata anche la proposta di costituzione voluta dalla destra. Il Paese ha il record di due costituzioni respinte nel giro di un anno. Il presidente Boric getta la spugna: “Non è il momento”. Brasile: il Congresso approva la riforma fiscale di Lula e S&P eleva immediatamente l’indice di riferimento del Brasile a bb.:   •   10:29 Paesi Bassi: visita del presidente sudcoreano Yoon, previsti accordi in materia di microchip. E’ olandese il colosso Asml, che ha il monopolio nel comparto di litografia ultravioletta. Nigeria: l’esercito ha ucciso oltre 80 civili con un bombardamento. Lo ha fatto per errore, cercando di attaccare i gruppi jihadisti del Nord, ma non è la prima volta che accade. Finlandia: tensione dopo che il governo ha deciso la chiusura del confine con la Russia. La minoranza russa del Paese sostiene che i propri diritti siano violati in questo modo.:   •   10:47 La Corea del Sud manda in orbita il suo primo satellite spia in risposta al lancio di quello della Corea del Nord. Pyongyang avverte che eventuali azioni contro il satellite saranno considerate azioni di guerra. Cina: Xi Jinping è tornato a Shanghai per la prima volta nel post Covid. Tentativo di dare segnali di stabilità alle imprese cinesi e agli investitori internazionali.:   •   18:17 Camerun: gli scontri nella regione anglofona sembrano riacutizzati, ma il governo non ha nessun piano oltre alla repressione. Il Burkina Faso ha annunciato che costruirà una raffineria d’oro. La prima, in un paese che basa la maggior parte del proprio export su questo metallo. Sierra Leone: il governo ha denunciato un tentativo di colpo di stato e ha annunciato il coprifuoco.:   •   13:03 A Busan in Corea del Sud, primo trilaterale dopo 4 anni tra i Ministri degli Esteri di Cina, Giappone e Corea del Sud. Filippine sempre più assertive nel mar Cinese meridionale per difendersi nella disputa territoriale con la Cina. Molti gli accordi difensivi e le manovre congiunte con Stati Uniti, Giappone e Australia. Ecuador: giovedì 23 novembre si è insediato il Presidente Noboa, molte le sfide geopolitiche che lo attendono. Liberia: l’opposizione ha vinto le elezioni e il Presidente uscente ha riconosciuto la sconfitta. Due cose non scontate in un Paese dove ancora è vivo il ricordo della guerra civile.:   •   18:56 Isole Salomone: iniziati i Giochi del Pacifico, anche grazie a molti finanziamenti cinesi. Isole Marshall: oggi le elezioni, osservate con attenzione da Stati Uniti e Cina visto che si tratta di uno dei 13 Paesi rimasti che riconosce ufficialmente Taiwan.:   •   10:54 USA: oggi Biden riceve alla Casa Bianca il presidente indonesiano Widodo a margine del summit dall’APEC. APEC: attesissimo incontro tra Biden e Xi Jinping mercoledì 15 novembre.:   •   20:43 Madagascar: si vota tra dieci giorni e il Presidente uscente Rajoelina punta a essere rieletto. Nel frattempo, il Paese è attraversato da violenze. L’Algeria è pronta a mandare un nuovo ambasciatore in Spagna: un passo significativo per sbloccare la crisi diplomatica tra i due Paesi, collegata alla questione del Sahara occidentale:   •   20:10 Cile: la nuova bozza della Costituzione, un passo a destra. Consegnato al Presidente Boric il testo che sarà sottoposto a plebiscito il prossimo 17 dicembre. Il testo ignora i popoli indigeni, introduce norme anti aborto, inasprisce le pene contro l’immigrazione irregolare e limita l’applicazione dello stato sociale.:   •   Visita www.eastwest.eu per altre storie di geopolitica oppure chiedi in edicola il nuovo numero.