spot_img

L’Europa assediata dal virus


Undici dei primi quindici Paesi per numero di infettati sono Paesi europei. È indifferibile anche una sanità integrata

Il Covid-19 non dà tregua all’Europa. In tutto il continente sono allo studio misure per contenere il contagio, mentre i numeri, come era prevedibile, stanno salendo un po’ ovunque.

In Spagna, secondo focolaio più importante d’Europa dopo l’Italia, il bilancio nazionale dei contagiati ha superato i 28.000 casi (di cui il 12% sono operatori sanitari); il Primo Ministro Pedro Sánchez ha annunciato che domani prolungherà lo stato di emergenza, il periodo di quarantena per 47 milioni di spagnoli si estenderà fino a dopo Pasqua.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

Mezzo mondo va al voto nel 2024: ma come e per fare cosa?

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo