spot_img

Emmanuel Macron in pole position per la conferma


Marine Le Pen è eterna, ma eternamente seconda, in una Francia divisa tra europeismo macroniano, da un lato, e tutela di corporazioni e mantenimento di privilegi novecenteschi, dall'altro

Giuseppe Scognamiglio Giuseppe Scognamiglio
Giuseppe Scognamiglio, nato a Napoli il 16 luglio 1963. Diplomatico, Manager, Giornalista, Professore. Direttore della rivista eastwest

Marine Le Pen è eterna, ma eternamente seconda, in una Francia divisa tra europeismo macroniano, da un lato, e tutela di corporazioni e mantenimento di privilegi novecenteschi, dall’altro

Tutto come da copione. Come nel 2017, le elezioni presidenziali francesi portano al ballottaggio Emmanuel Macron, fondatore della République En Marche, e Marine Le Pen, leader di Rassemblement national.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img