Mario deaglio come cambia la mappa del potere economico


L’economia americana resta la prima nel mondo, seguita a distanza da quella europea. Diventato marginale il peso della Russia, la Cina sorpassa il Giappone e si pone al terzo posto. Ma in termini relativi la nuova ricchezza prodotta in Asia è già oggi superiore al 50% del totale. L’economista Mario Deaglio ne descrive le ragioni e ne evidenzia le criticità

L’economia americana resta la prima nel mondo, seguita a distanza da quella europea. Diventato marginale il peso della Russia, la Cina sorpassa il Giappone e si pone al terzo posto. Ma in termini relativi la nuova ricchezza prodotta in Asia è già oggi superiore al 50% del totale. L’economista Mario Deaglio ne descrive le ragioni e ne evidenzia le criticità

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La variante sudafricana non esiste!

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale