spot_img

Mass media e società russa


Nella vita della società russa fra la metà degli anni Novanta e la metà degli anni Duemila si può scorgere un processo di crescente massificazione, senza una modernizzazione sul piano istituzionale. In queste  condizioni, il diffondersi di aspettative, richieste, stereotipi di valutazione, consumi di massa, ecc., non corona i processi di modernizzazione, ma li soppianta, li simula. La simulazione, compresa quella virtuale della politica, il suo carattere semprepiù spettacolare, teatrale, è uno dei tratti fondamentali della vita socio-politica della Russia negli anni Duemila.

Nella vita della società russa fra la metà degli anni Novanta e la metà degli anni Duemila si può scorgere un processo di crescente massificazione, senza una modernizzazione sul piano istituzionale. In queste  condizioni, il diffondersi di aspettative, richieste, stereotipi di valutazione, consumi di massa, ecc., non corona i processi di modernizzazione, ma li soppianta, li simula. La simulazione, compresa quella virtuale della politica, il suo carattere semprepiù spettacolare, teatrale, è uno dei tratti fondamentali della vita socio-politica della Russia negli anni Duemila.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania