Matematica imperiale


Degli studiosi ritengono di aver trovato la chiave della storia in un software che prevede l’ascesa e la caduta degli imperi.

Degli studiosi ritengono di aver trovato la chiave della storia in un software che prevede l’ascesa e la caduta degli imperi.

Da sempre gli storici si sono arrovellati intorno a una questione spinosa ancorché imbarazzante: come abbiano potuto delle rozze orde barbariche abbattere il possente Impero Romano. Nel 1984, uno studioso tedesco di nome Alexander Demandt ha elencato le 210 ragioni avanzate nel corso dei secoli per la caduta dell’Impero Romano. Fra di esse l’apatia e l’impotenza sessuale, oltre che l’inflazione, la cattiva gestione economica e persino l’abitudine di fare il bagno (causa appunto di impotenza).

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img