AFGHANISTAN

afghanistan
SUPERFICIE652.230 kmq
PIL15.423 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE131.822.848
INFLAZIONE6,8% (2012)
ETA' MEDIA18 anni
Un soldato dell'esercito nazionale afghano guada il fiume Helmand. Shamil Zhumatov/REUTERS

La siccità accende la guerra dei fiumi tra Afghanistan, Iran e Pakistan

Una grave siccità mette in ginocchio l’agricoltura afghana. Così il governo progetta nuove dighe per sfruttare le acque dell’Helmand, contese però dall’Iran, a sua volta piegato dalla crisi idrica. E con l’appoggio di Delhi sfida anche il Pakistan per il controllo del fiume Kabul
Emanuele Confortin • Mercoledì, 15 Agosto 2018 09:20
 

Approcci di dialogo fra Talebani e americani per una pace complicata

Il primo incontro fra Talebani e Usa per sondare la fattibilità di negoziati è una svolta storica. Gli americani ammettono di essere un attore della guerra afghana e riconoscono legittimità politica ai Talebani. Ma senza accordo regionale Trump non farà passi avanti e Mosca può approfittarne
Giuliano Battiston • Sabato, 11 Agosto 2018 08:20
 

Trump è davvero pronto a sedersi al tavolo negoziale con i Talebani?

Il conflitto è più letale che mai in Afghanistan, registra l’Onu. Crescono le vittime dell'Isis e quelle dei bombardamenti Usa. Ora però anche Trump sembra aver capito che l’opzione militare non basta. Perché l'obiettivo della guerra è cambiato. Ma le incognite sono tante
Giuliano Battiston • Venerdì, 20 Luglio 2018 08:41
 

Cosa rimane dell'incredibile tregua afghana

Per 3 giorni gli afghani hanno assaporato la pace, mentre insorgenti e militari socializzavano. Accettando l’offerta del presidente, i talebani hanno ottenuto una doppia vittoria: dimostrano di essere uniti e spingono gli Usa a un’inedita apertura. Ma l’accordo è lontano. E l’Isis è in agguato
Giuliano Battiston • Lunedì, 18 Giugno 2018 12:59
 

In Afghanistan è già iniziato il jihad contro le elezioni

Ventitré attacchi in un mese, 271 vittime, minacce e sequestri. Debole o fasulla che sia – come pensano molti afghani - la democrazia è più che mai nel mirino dei Talebani e dell’Isis. Che colpiscono i centri elettorali dove i cittadini (pochi) si registrano per il voto di ottobre
Giuliano Battiston • Lunedì, 14 Maggio 2018 07:55