I bambini in prima linea nell'azione europea e globale in materia di migrazione

Minori migranti: il 6 settembre a Roma Save the Children organizza una Tavola Rotonda internazionale di alto livello per discutere come i diritti dei bambini debbano essere al centro dell’Agenda europea sulla migrazione.

L’evento precede di pochi giorni l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che si focalizzerà sui flussi di migranti e rifugiati.

A più di un anno dall’adozione dell’Agenda europea sulla Migrazione e in vista dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che si concentrerà sulla questione dei migranti e dei rifugiati, Save the Children organizza – martedì 6 settembre 2016 alle ore 14 presso l’Aula Consiliare di Palazzo Valentini, via IV Novembre 119/A, Roma - una Tavola Rotonda di alto livello in cui istituzioni italiane, europee e internazionali si confronteranno su politiche, azioni e strategie volte a garantire una efficace risposta al fenomeno migratorio.

In particolare, si discuterà delle misure da mettere in campo con urgenza per proteggere e tutelare le migliaia di bambini che affrontano viaggi molto pericolosi per raggiungere l’Europa, per fuggire a guerre, violenze e povertà, o che sono già giunti sul continente, spesso soli, senza alcun familiare o adulto di riferimento al loro fianco.

Nel corso della Tavola Rotonda, Save the Children, l’Organizzazione dedicata dal 1919 a salvare la vita dei bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti, lancerà il policy brief “Putting children at the forefront: Save the Children’s recommendations for a child-centred EU agenda on migration” in cui si rivolgono specifiche raccomandazioni per la tutela dei diritti dei minori agli Stati Membri e alle istituzioni dell’Unione Europea  per una Agenda europea sulla migrazione che ponga al centro il superiore interesse dei bambini, a prescindere dal loro status di richiedenti asilo o migranti.

Intervengono: Luigi Maria Vignali, Direttore Centrale per le Politiche Migratorie, Ministro Plenipotenziario, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Domenico Manzione, Sottosegretario di Stato, Ministero dell’Interno; Mario Morcone, Direttore Generale del Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Ministro dell’Interno; Marina Sereni, Vicepresidente della Camera dei Deputati; Christos Stylianides, Commissario della Direzione Generale della Commissione Europea per gli Aiuti umanitari e la Protezione civile; Stéphane Jaquemet, Regional Representative for Southern Europe, UNHCR; Giulio Di Blasi, Membro del Gabinetto dell’Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari esteri e la politica di sicurezza; Federica Donati, Coordinator Equality, Non-Discrimination and Participation Unit, Special Procedures Branch, Office of the United Nations High Commissioner for Human Rights; Heather Komenda, Assistance to Vulnerable Migrants Specialist, IOM.
Intervengono per Save the Children: Konstantinos Kazanas, Advocacy Manager, Europe Refugee & Migrant Crisis, Save the Children Greece Response Team; Valerio Neri, Direttore Generale, Save the Children Italia; Maria Egizia Petroccione, Chair of the MAG, Mediterranean Advocacy Group on Migration, and Head of the International Advocacy & Policy Department, Save the Children Italia; Raffaela Milano, Direttore Programmi Italia-Europa, Save the Children Italia. Modera Riccardo Chartroux, TG3.

Si ricorda che per partecipare alla Tavola Rotonda è necessario accreditarsi scrivendo all’indirizzo: advocacyinternazionale@savethechildren.org

I giornalisti dovranno accreditarsi scrivendo all’indirizzo: ufficiostampa@savethechildren.org

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio stampa Save the Children Italia
Tel 06-48070023/63/81/82
ufficiostampa@savethechildren.org
www.savethechildren.it

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

GUALA
GUALA