spot_img

Fondo salva-Stati pomo della discordia


Si litiga dentro e fuori della maggioranza su un tema che nessuno sembra aver ben compreso. Ma un fondo di garanzia è fondamentale per evitare un rischio Grecia 2

Il Ministro dell'Economia italiano Roberto Gualtieri parla ai media, 13 settembre 2019. Lehtikuva/Martti Kainulainen tramite REUTERS

Si litiga dentro e fuori della maggioranza su un tema che nessuno sembra aver ben compreso. Ma un fondo di garanzia è fondamentale per evitare un rischio Grecia 2

Governo ancora spaccato sul Mes, la notte non ha portato consiglio. Il lungo vertice della serata di ieri, voluto da Luigi Di Maio, per rimettere in discussione la riforma del fondo europeo salva-Stati, è iniziato azzoppato, Renzi e i suoi non ci sono andati (“Non abbiamo nulla su cui litigare, se la vedano tra loro”). Viste le premesse, c’era poco da aspettarsi, dopo oltre tre ore di discussioni alla fine si è arrivati a un compromesso per nulla decisivo.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

A Berlino, visita di stato del Presidente Lula

Filippine: weekend drammatico a Mindanao

Le colpe di Netanyahu: politicamente morto?

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo