spot_img

Nato, Stoltenberg: la Cina cambia lo scenario


Un rapporto Nato suggerisce di sviluppare una strategia politica che tenga conto della crescente importanza di Pechino nel mondo. Intanto, 25 dei 30 membri aderiscono al "Clean Network"

Un rapporto Nato suggerisce di sviluppare una strategia politica che tenga conto della crescente importanza di Pechino nel mondo. Intanto, 25 dei 30 membri aderiscono al “Clean Network”

In un rapporto commissionato dal Segretario generale della Nato e pubblicato la settimana scorsa si legge che l’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord dovrebbe dedicare più tempo e risorse alla gestione dell’ascesa – anche militare – della Cina. Gli autori dello studio suggeriscono ai trenta membri di “sviluppare una strategia politica” da qui al 2030 che tenga conto della “crescente importanza” di Pechino nel mondo.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

Mezzo mondo va al voto nel 2024: ma come e per fare cosa?

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo