spot_img

Nella polveriera del Nord Caucaso


La grave crisi economica russa del 2008-2009 ha aggravato la situazione economico-sociale della regione e moltiplicato il malcontento: Mosca ha tagliato di circa un terzo i sussidi (dotatsii)che per l'80-90%concorrono a formare i budgetdelle diverse repubbliche della regione. Così dalla Inguscezia al Daghestan, dalla Cecenia al Kabardino-Balkaria il radicalismo...

La grave crisi economica russa del 2008-2009 ha aggravato la situazione economico-sociale della regione e moltiplicato il malcontento: Mosca ha tagliato di circa un terzo i sussidi (dotatsii)che per l’80-90%concorrono a formare i budgetdelle diverse repubbliche della regione. Così dalla Inguscezia al Daghestan, dalla Cecenia al Kabardino-Balkaria il radicalismo…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Rischi e sfide del Green Deal europeo

Corea del Sud, Cina e Giappone: miti e leggende