spot_img

Nella prigione della mente


È possibile scontare una condanna a mille anni in poche ore? East ha chiesto il parere di un esperto di neurocognizione.

È possibile scontare una condanna a mille anni in poche ore? East ha chiesto il parere di un esperto di neurocognizione.

“Ieri ho ucciso un uomo. Oggi sono libero, dopo aver scontato i miei 40 anni di carcere neurocognitivo, prigioniero delle mie stesse percezioni. Una passeggiata, qualcuno direbbe. È passata una notte, ma mi sveglio nel buio di un’intera vita passata in isolamento. Mi guardo allo specchio e leggo ancora la giovinezza che mi spetta, sebbene negli occhi si tradisca solo una luce fievole di quello che fui.”

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Fake news sull’Unione europea

Una mappatura dell’ascesa cinese nei Balcani occidentali