spot_img

Nordafrica: ora cambia tutto


Dopo quasi cent’anni dalla scomparsa dell’impero ottomano e a mezzo secolo dalla fine del colonialismo la caduta di Ben Ali in Tunisia, di Hosni Mubarak in Egitto, così come le agitazioni in molti Paesi arabi, hanno scatenato un’ondata di fondamentalismo in Nordafrica e in tutto il Medio Oriente.

Dopo quasi cent’anni dalla scomparsa dell’impero ottomano e a mezzo secolo dalla fine del colonialismo la caduta di Ben Ali in Tunisia, di Hosni Mubarak in Egitto, così come le agitazioni in molti Paesi arabi, hanno scatenato un’ondata di fondamentalismo in Nordafrica e in tutto il Medio Oriente.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania