spot_img

Nota del direttore – Dove stanno i soldi


Il più famoso rapinatore di banca americano – Willy Sutton, attivo negli anni Trenta – alla domanda degli agenti sul perché assaliva proprio le banche, rispose: "Perché è lì che stanno i soldi."

Il più famoso rapinatore di banca americano – Willy Sutton, attivo negli anni Trenta – alla domanda degli agenti sul perché assaliva proprio le banche, rispose: “Perché è lì che stanno i soldi.”

I prezzi azionari europei hanno raggiunto la massima valutazione in sei anni, anche se non c’è alcun segnale che la crisi economica continentale stia rientrando.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato guarda a est ma abbandona il Mediterraneo

Prove di disgelo tra Corea del Sud e Giappone

I media e la loro influenza sulla nostra percezione del mondo