Nuovi anziani una grande opportunità


La nuova “età d’argento” pone dilemmi cruciali sia ai Paesi più ricchi, sia a quelli più poveri. Le realtà variano, le ricette cambiano a seconda degli equilibri di potere e delle situazioni economiche e sociali. Ma l’ageing society è come l’effetto serra: richiede innovazioni coraggiose e la revisione di molti luoghi comuni. Perché il mondo produttivo avrà bisogno degli anziani ed essi stanno diventando consapevoli della loro forza politica.

La nuova “età d’argento” pone dilemmi cruciali sia ai Paesi più ricchi, sia a quelli più poveri. Le realtà variano, le ricette cambiano a seconda degli equilibri di potere e delle situazioni economiche e sociali. Ma l’ageing society è come l’effetto serra: richiede innovazioni coraggiose e la revisione di molti luoghi comuni. Perché il mondo produttivo avrà bisogno degli anziani ed essi stanno diventando consapevoli della loro forza politica.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia

Unione europea: miti e leggende