Nursultan Nazarbayev, il khan della steppa


Grazie ai miliardi dei petroldollari occidentali Nazarbayev ha costruito uno Stato che, nel contesto postsovietico dell’Asia centrale, può venir definito moderno, ricco e liberale.

Grazie ai miliardi dei petroldollari occidentali Nazarbayev ha costruito uno Stato che, nel contesto postsovietico dell’Asia centrale, può venir definito moderno, ricco e liberale.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img