Obama Cina, le solite scintille


Obama punta tutto sulla sua strategia «pivot to Asia», con la quale prova a circondare in casa propria il gigante cinese. L'importanza del continente asiatico nei piani americani era stata già confermata dal viaggio del presidente americano all'indomani della seconda elezione.

Obama punta tutto sulla sua strategia «pivot to Asia», con la quale prova a circondare in casa propria il gigante cinese. L’importanza del continente asiatico nei piani americani era stata già confermata dal viaggio del presidente americano all’indomani della seconda elezione.

Questa volta è in visita in Giappone, Corea del Sud, Filippine e Malesia e ha subito pensato di darsi il benvenuto attraverso un’intervista al quotidiano giapponese Yomiuri nella quale ha confermato che le isole Senkaku (per i giapponesi) Diaoyu (per i cinesi), rivendicate dalla Cina e dal Giappone, «rientrano nel campo dell’applicazione del Trattato di sicurezza e collaborazione tra Washington e Tokyo». Significa in pratica confermare la sovranità delle isole contese al Giappone e affermare la difesa e il supporto americano a Tokyo in caso di colpi di mano di Pechino.

Si tratta di una circostanza e un’affermazione che non poteva non creare l’immediata reazione cinese. Gli Usa, ha affermato il portavoce del ministero degli esteri Qin Gang, devono «rispettare la promessa di non schierarsi nelle dispute territoriali tra altri Paesi»; il linguaggio usato da Obama, ha aggiunto Qin Gang, «è da guerra fredda». Secondo la Xinhua, l’agenzia ufficiale cinese, «la politica americana nella regione è anacronistica e miope». Per Xinhua, i recenti omaggi offerti da 150 deputati giapponesi e dallo stesso capo del governo Shinzo Abe al controverso santuario di Yasukuni sono «uno schiaffo in faccia al presidente».

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img