spot_img

Olimpiadi di Tokyo, non solo un gioco


I Giochi olimpici sono fin dagli esordi un grande strumento di dialogo e di comunicazione, attraverso i quali si affermano modelli di comunità e si ribadiscono rivalità vecchie e nuove

Giuseppe Scognamiglio Giuseppe Scognamiglio
Giuseppe Scognamiglio, nato a Napoli il 16 luglio 1963. Diplomatico, Manager, Giornalista, Professore. Direttore della rivista eastwest

I Giochi olimpici sono fin dagli esordi un grande strumento di dialogo e di comunicazione, attraverso i quali si affermano modelli di comunità e si ribadiscono rivalità vecchie e nuove

Un grande orologio digitale, installato nella piazza antistante la stazione di Tokyo, segna il conto alla rovescia: i Giochi Olimpici inizieranno il prossimo 23 luglio a Tokyo.  La cerimonia di apertura di terrà all’interno del nuovissimo Stadio Nazionale, una costruzione “green”, progettata dall’archistar Kengo Kuma, sulle ceneri dell’impianto che ospitò i Giochi del 1964. Il +1 sul logo, rimasto quello pensato per il 2020, ricorda l’unicità dell’evento: per la prima volta nella storia, la manifestazione si tiene in un anno dispari, dopo che, a causa della pandemia da coronavirus, l’evento è stato posticipato di un anno.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Ue, essere o non essere una Unione?

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale