eastwest challenge banner leaderboard

Fumata bianca per il governo verde-oro e le altre notizie dall'Italia

4 giugno 2018 - Le notizie della settimana in Italia

Il nuovo primo ministro italiano Giuseppe Conte a Palazzo Chigi insieme a Matteo Salvini, Luigi Di Maio, Giancarlo Giorgetti. REUTERS/Alessandro Bianchi
Il nuovo primo ministro italiano Giuseppe Conte a Palazzo Chigi insieme a Matteo Salvini, Luigi Di Maio, Giancarlo Giorgetti. REUTERS/Alessandro Bianchi

Fumata bianca per il governo verde-oro

Questa settimana, a Roma, è nato finalmente il nuovo governo M5S-Lega presieduto dal  professore Giuseppe Conte. Salvini e Di Maio si sono invece confermati vicepremier. L’esecutivo, che ha votato nel pomeriggio di venerdì primo giugno, è nella pienezza dei suoi poteri: è composto da 18 ministri (cinque sono donne), più il capo del governo. Simboliche le competenze di alcuni ministeri: al grillino Riccardo Fraccaro i rapporti con il parlamento e la democrazia diretta (che fa intuire come si muoveranno i pentastellati per il mantenimento del consenso); alla leghista Erika Stefani gli affari regionali e le autonomie (dizione non presente fino alla scorsa legislatura); alla 5 Stelle Barbara Lezzi il dicastero per il Sud, bacino principale del successo grillino; il prof. Paolo Savona è stato paradossalmente ricollocato a presiedere gli affari europei, quasi come fosse un girone dantesco per lui, oltretutto sorvegliato a vista dall’europeista Moavero Milanesi.

La fiducia alle Camere è in programma oggi e domani, e si prevede l’astensione di Fratelli d’Italia.

Circa otto settimane di gestazione hanno portato al nuovo governo, un governo politico, che rispecchia i risultati elettorali e dunque dovrebbe essere gradito alla maggioranza della popolazione.

Non si vedeva un governo regolarmente eletto in Italia dal 2008 e questa è in fondo una buona notizia. Così come lo è anche il vento di rinnovamento che si respira nel Paese, bloccato da dieci anni di crisi gravissima ma anche da una burocrazia troppo incapace di reagire alle difficoltà e inadatta a interpretare i tumultuosi cambiamenti che stiamo vivendo. 

Dopo varie tentazioni di rimandarlo ancora e aggiustamenti di tiro sulla composizione della squadra di governo, che si potrebbero considerare anche come ‘prove generali’ di future possibili crisi, il triangolo al timone - Salvini, Di Maio con Mattarella - ha retto ai reciproci strattonamenti e dunque ora inizia la prova del lavoro.

Non sono pochi i ministri tecnici nel primo governo dichiaratamente ‘anti-sistema’, il che può deludere alcuni ma in fondo è un segnale di equilibrio e continuità. La partita si giocherà sull’equilibrio tra roboanti annunci elettorali e inevitabili vincoli di gestione: non sono sicuro che i due eroi, Matteo e Giggino, siano dotati delle qualità necessarie per maneggiare questi equilibri... lo sapremo presto.

Il teatrino italiano fa ballare i mercati

Questa settimana, a Roma, la formazione del governo politico ha portato al rialzo il Ftse Mib, che è salito dello 0,88%, mentre lo spread è arrivato a quota 244, con il rendimento dei btp decennali poco sopra il 2,6%. A Piazza Affari, le banche recuperano la pesante ondata di vendite nelle ultime due settimane con rialzi anche superiori ai 5 punti percentuali.

Anche l’Europa tira un sospiro di sollievo dopo le ansie del teatrino italiano, anche se le priorità economiche annunciate dal neo governo sono massimaliste: riduzione fiscale con flat tax, pax fiscale con maxi rottamazione, reddito e pensione di cittadinanza, tagli alle pensioni d’oro e pensione anticipata per le lavoratrici.

La vera scommessa è verificare quanto tutto ciò sia sostenibile, o quanto di tutto ciò sarà realizzato...

@GiuScognamiglio

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA