eastwest challenge banner leaderboard

Cosa sta accadendo in Macedonia

Nel Sud dei Balcani, in Macedonia si sta vivendo una crisi infinita. Spesso fuori dai riflettori questo piccolo pezzo d’Europa sud-orientale nell’ultima settimana è apparso sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo. La sera del 27 aprile nell'aula del parlamento di Skopje le proteste si sono trasformate in violenza.

I manifestanti all'interno del parlamento della Macedonia. REUTERS / Ognen Teofilovski
I manifestanti all'interno del parlamento della Macedonia. REUTERS / Ognen Teofilovski

Dalle elezioni anticipate dello scorso 11 dicembre, vinte dall’ex premier del fronte conservatore Nikola Gruevski con due soli parlamentari in più dei socialdemocratici, non si riesce ad instaurare un governo.

Da una parte infatti il fronte conservatore Vmro-Dpmne di Gruevski e dell'attuale capo di Stato Gjorge Ivanov, e dall’altra il partito progressista guidato da Zoran Zaev.

Lo scorso giovedì si è giunti all’elezione del politico albanese Talat Xhaferi a nuovo presidente del parlamento. Ciò ha scatenato una vera e propria rivolta. Lanci di sedie, oggetti contundenti, pugni e volti insanguinati di giornalisti e parlamentari della nuova maggioranza, tra cui anche quello dello stesso Zaev.

L’alleanza tra i socialisti e gli albanesi, secondo i nazionalisti oltre ad essere illegittima sarebbe pericolosa poiché si rischierebbe di “snaturare” la Macedonia con riforme che lascerebbero troppo spazio alla minoranza albanese. Per i socialisti invece questa presunta minaccia sarebbe solo un modo per mettere in crisi la maggioranza e poter indire nuove elezioni.

Ad una settimana di distanza ieri sera, 2 maggio, continuano le violente manifestazioni contro l’elezione del politico albanese. Si chiede di preservare la sovranità della Macedonia e di non lasciare spazio alla minoranza albanese.

La tensione rimane tuttora alta e come dichiarato dall’Alto rappresentante Federica Mogherini “si dovrebbero seguire i principi costituzionali, la democrazia e portare il Paese fuori da questa seria crisi che può essere pericolosa". In tale situazione appare quanto mai importante un intervento dell’Unione europea per cercare di arginare e risolvere l’attuale impasse politica macedone.

@LaviniaPelosi 

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA