eastwest challenge banner leaderboard

G7 Finanze a Bari di grande successo

Si conclude oggi il G7 Finanze a Bari. Cani anti-bomba, elicotteri e zona rossa ma anche un modo per scoprire “un esempio di eccellenza nel Sud”, come sostenuto dal Ministro Pier Carlo Padoan.

I ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali in posa per la family photo. REUTERS/Alessandro Bianchi
I ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali in posa per la family photo. REUTERS/Alessandro Bianchi

Il vertice che riunisce i ministri delle Finanze e i governatori delle banche centrali di Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Gran Bretagna e Stati Uniti ha blindato la città ma le ha dato anche notorietà e prestigio.

Crescita inclusiva, lotta alle disuguaglianze, cybersecurity e tassazione internazionale: questi i temi centrali dell’incontro che si è tenuto a Bari dall’11 al 13 maggio al Castello Svevo.

I lavori dell’ultimo giorno cominciano di prima mattina, dopo l’escursione a Matera di ieri sera con un treno delle FAL (Ferrovie Appulo Lucane) riservato ai big dell'economia mondiale.

Dopo la family photo alle 10 il meeting riprende fino alle 12 e 30, quando inizia la conferenza stampa italiana.

Il Ministro Padoan esordisce con un caloroso ringraziamento alla città di Bari e sostiene che questo G7 è stato “di grande successo” e dopo molti anni con un comunicato comune. Il Ministro si è soffermato poi soprattutto sull'economia digitale, la sicurezza e la sottoscrizione del “Manifesto di Bari” per la crescita inclusiva, spiegando che si tratta di "un primo punto fermo di policy di un percorso" che sarà portato avanti già con la prossima presidenza canadese.

In una società digitale come quella attuale le questioni si moltiplicano e vanno dalla lotta al crimine fiscale a quella al terrorismo. Per avere soluzioni efficaci si deve necessariamente procedere insieme. Su questo punto l’OCSE è già incaricato di redigere un rapporto entro pochi mesi.

Viene poi riaffermata la volontà del G7 di avere un ruolo guida per la sicurezza. È proprio di queste ore la notizia del maxxi attacco informatico e questo vertice si è dimostrato davvero “timely”.

Ha poi preso la parola il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco che ha sostenuto che durante i lavori  c’è stata “condivisione sul fatto che l'apertura delle economie e del commercio sia  una condizione da sostenere".

Nel frattempo un corteo di protesta  sta sfilando per il capoluogo pugliese ma tutto sembra procedere nella norma. La prova generale del G7 di Taormina appare superata.

@LaviniaPelosi

ARTICOLI CORRELATI

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA