Le imprese italiane in Europa Centro Orientale

Lo scenario macroeconomico dell’Europa Centro Orientale (CEE) è in evoluzione, le performance economiche sono molto differenziate tra i diversi paesi, come mai lo erano state in precedenza.

Allegati:
FileDescrizione
Scarica questo file (Imprese_Italiane_in_CEE.pdf)Imprese_Italiane_in_CEE.pdfitaliano

I paesi dell’Europa Centrale, in particolare Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia, hanno le performance migliori, con solide strutture economiche e spesa pubblica e debito sotto controllo.

Anche Estonia, Lettonia, Lituania, ovvero i paesi Baltici, presentano una crescita, seppure più sostenuta.

I paesi dei Balcani Occidentali, invece, appaiono maggiormente in difficoltà, con la Croazia e la Serbia che sono state in recessione nel 2014 e la Bosnia-Erzegovina a crescita zero, mentre la Slovenia affronta la ristrutturazione del settore bancario.
Infine la Russia è in sensibile rallentamento. Le sanzioni, i prezzi del petrolio in caduta libera ed il crollo del rublo fanno sì che l’economia russa, a crescita vicina allo zero nel 2014, sarà in recessione nel 2015, anche per via di un ulteriore calo degli investimenti.


Per leggere l’intera analisi, completa di grafici e statistiche, scarica il PDF.

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA