eastwest challenge banner leaderboard

Incontro bilaterale Russia-Italia, Gentiloni e Putin a Sochi

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, dopo la visita in Cina, arriva oggi in Russia a Sochi per un incontro con il presidente della Federazione russa Vladimir Putin.

Paolo Gentiloni e Vladimir Putin a Sochi, 17 maggio 2017, REUTERS/Yuri Kadobnov/Pool
Paolo Gentiloni e Vladimir Putin a Sochi, 17 maggio 2017, REUTERS/Yuri Kadobnov/Pool

In realtà tre settimane fa gli sherpa italiani e russi avevano concordato che i due leader si sarebbero incotrati a Pechino, a margine del Forum promosso dai cinesi. Ma è stato Putin in persona a chiedere esplicitamente la visita di Gentiloni a Sochi, intensificandone così il significato.

All'arrivo del presidente del Consiglio italiano Putin ha parlato di “dialogo politico intenso” e ha detto “siamo molto lieti di vedervi. Abbiamo visto un certo declino nell’interscambio italo-russo, ma da quando è diventato primo ministro l’interscambio ha cominciato a crescere, nei primi mesi è cresciuto del 28%, noi siamo molto lieti di parlare con lei di tutte le questioni che riguardano Italia e Russia”. 

Gentiloni ha definito i rapporti Italia-Russia “ottimi ed eccellenti” e ha sostenuto che questa visita “è un’occasione di scambio di opinioni con il Presidente Putin anche per parlare della delicata situazione internazionale in cui ci troviamo”.

“Sono molti gli argomenti da trattare”, ha proseguito il presidente del Consiglio “sia quelli bilaterali sia quelli internazionali anche in vista del G7 di Taormina che si terrà in Sicilia tra dieci giorni”.

E' seguita poi la cerimonia di firma degli accordi italo-russi e la conferenza stampa dei due leader. Il primo a prendere la parola è il Presidente Putin che ha ribadito l'importanza dell'Italia come partner speciale nel commercio russo. "Siamo molto ottimisti" ha aggiunto il leader russo. "Nell'ultimo anno abbiamo firmato venti accordi con l'Italia per un ammontare di 1,3 miliardi di dollari". Si sofferma poi sull'importanza della cooperazione per l'estrazione degli idrocarburi e anche nell'ambito della cultura e del turismo. Si allargano così i contatti tra i due Paesi.

Si sono poi toccati anche argomenti internazionali come Siria, Libia e Ucraina. Putin ha sostenuto poi che "l'Italia e la Russia sono uniti nel contrastare il terrorismo".

Ha preso poi la parola il presidente del Consiglio Gentiloni, che sottolinea lo slancio economico degli ultimi mesi. L'Italia oggi ha raggiunto secondo l'Istat dati molto positivi con livelli di esportazioni che non venivano raggiunti da sette anni. "Le nostre aziende italiane mostrano un rinnovato interesse per il mercato russo, testimoniato anche dagli accordi firmati oggi". 

Gentiloni cita la donazione di Rosneft (compagnia petrolifera di proprietà in maggioranza del governo russo) per aver donato 5 milioni alla Regione Marche per l'ospedale di Amandola dopo il terremoto dello scorso anno. 

Passando alle questioni internazionali il leader italiano continua dicendo che "come Presidente di turno del G7 è molto utile essere qui per acquisire il punto di vista del Presidente Putin. Credo che ci siano aree di cooperazione sia nella lotta contro il terrorismo sia nella gestione di alcune crisi regionali, come Libia, Siria e Afghanistan nelle quali abbiamo minaccie comune e dobbiamo rispondere in comune". "La Russia è un attore molto importante nello scenario internazionale, tenerne conto è un dovere."

Infine rispondendo ad una domanda sulle ultime polemiche sui segreti statunitensi che sarebbero stati rivelati al ministro degli esteri russo Sergei Lavrov, Putin ha detto "Noi vediamo che negli Usa si sta diffondendo una schizofrenia politica"."Lavrov non ha condiviso con noi nessun segreto e questo non è un bene", ha aggiunto il presidente russo. "Se Washington lo riterrà possibile, ha continuato Vladimir Putin, la Federazione russa è pronta a fornire al Senato americano la registrazione della conversazione". 

@LaviniaPelosi

ARTICOLI CORRELATI

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA